La dieta del digiuno. L’idea di Umberto Veronesi

8 Novembre 2016
Apprendo ora la notizia della morte di Umberto Veronesi.

Ho visto Umberto Veronesi solo una volta in vita mia, in occasione di un premio letterario a Marciana Marina (LI), isola d’Elba circa dieci anni fa.

la-dieta-del-digiuno-umberto-veronesi pubblicato da tatianaberlaffa.com

Accompagnato dalla moglie, era già anziano allora, ma aveva un portamento regale, un’eleganza nei modi e nell’eloquio che in pochi possono vantare. Per non parlare delle conoscenze in campo scientifico e dell’apertura mentale che, per un uomo della sua generazione, era una rarità.

La dieta del digiuno di Umberto Veronesi - tatianaberlaffa.com

Quest’ultima, in particolare, mi è apparsa evidente in occasione di un dibattito televisivo in cui veniva  intervistata una coppia di omosessuali statunitensi (di cui uno di origine italiana) che erano ricorsi all’utero in affitto per poter realizzare il loro sogno di formare una famiglia. Ecco. Di fronte ad una situazione del genere, Umberto Veronesi disse una frase che mi ha colpito molto e che lascia impressa nella mia memoria l’idea della sua grandezza. Sorridendo, disse più o meno così: ‘E’ la bellezza della vita e della natura che trova tutti i modi possibili, anche questo, pur di garantire la prosecuzione della specie.’

la-dieta-del-digiuno Umberto Veronesi pubblicato da tatianaberlaffa.com

Ammetto di aver letto un solo libro di Umberto Veronesi, uno dei suoi ultimi: ‘La dieta del digiuno’.

Ero incuriosita (e anche spaventata) dal titolo e ho voluto approfondire. La tematica dello stile di vita sano mi interessa molto e l’alimentazione è un ambito in cui cerco in tutti i modi di migliorare.

Di quel libro, i passaggi più importanti che ho sottolineato e trattenuto nella mia memoria sono questi:
  1. Una volta alla settimana, per mantenersi in forma e fare del bene a corpo e mente, è consigliabile il digiuno. Saltando pranzo e cena, il corpo ha la possibilità di depurarsi e di riparare alcuni danni cellulari.
  2. Nei restanti 6 giorni, il consiglio è quello di limitare le dosi. Durante le 24 ore è previsto un solo pasto importante, la colazione è leggera e la cena altrettanto.
  3. Riducendo così tanto le porzioni (cosa indubbiamente difficile) si potrà avere però un risvolto molto positivo, cioè, non sarà necessario eliminare alcun tipo di cibo.
  4. La varietà dei cibi è essenziale. In particolare, il Professore consiglia tanta verdura, poi frutta, proteine, cereali e legumi.
  5. Infine, il movimento fisico è essenziale. In base all’età si può decidere di praticare sport più o meno intensi, ma mezz’ora al giorno di passeggiata a piedi o in bicicletta è indispensabile per tutti.

Di questo approccio, apprezzo soprattutto l’idea delle piccole porzioni (che, ahimè, faccio molta fatica a mettere in pratica). Però, per quanto riguarda la qualità dei cibi, mi sento più affine alle idee di Filippo Ongaro il quale, ad esempio, ricorda l’importanza dei cereali ma integrali. Inoltre, non consiglia di assumere qualsiasi tipo di cibo (seppur in dosi limitate) al contrario, consiglia di eliminare del tutto alcuni alimenti, quelli zuccherati ad esempio. Per gli altri concetti chiave dello stile di alimentazione promosso da Ongaro, leggi questo post: Fino a 100 anni.

Al di là delle idee in fatto di prevenzione ed alimentazione di Veronesi, peraltro estremamente interessanti, il Professore sarà sempre un grande esempio da seguire per la sua cultura, umanità e sapienza.

Grazie Prof.

Condividi il mio post

Articoli correlati

I 3 migliori centri mindfulness a Milano

I 3 migliori centri mindfulness a Milano

Prima del 2020, con il periodo della pandemia da virus Covid, ho provato diversi centri dove si pratica mindfulness a Milano e ho selezionato i 3 migliori. Purtroppo, nel periodo pandemico, la maggior parte di questi centri ha chiuso ma ci siamo...

Rituale di purificazione della casa

Rituale di purificazione della casa

Uno dei modi più belli (ed efficaci) per rigenerarci, lasciare andare il vecchio e fare spazio al nuovo è, senz'altro, fare un po' di decluttering, di purificazione della casa. Ma non solo. Oltre a liberarci di tutto ciò che ingombra la nostra casa...

Tatiana Berlaffa

Tatiana Berlaffa

Aiuto donne e imprenditrici a portare la mindfulness nella vita quotidiana per ritrovare una maggiore centratura e nel business per lavorare e comunicare in modo efficace ma senza essere sempre connesse. Utilizzo un approccio unico e personalizzato che si avvale delle più recenti tecniche di life e business coaching, della pratica della mindfulness e… di altre magie.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Una sessione conoscitiva gratuita di 1/2 ora con me?PRENOTA