Crostatine sane alla marmellata

22 Aprile 2017
Ricetta sana per creare crostatine buone e senza zuccheri aggiunti

Crostatine sane alla marmellata: ricetta - tatianaberlaffa.com

Io adoro le crostate e le crostatine. Negli anni però, ho letto così tanti libri sull’alimentazione, ad esempio Fino a cent’anni, che non posso più avvicinarmi alla cucina, soprattutto quando si tratta di dolci senza cercare di creare delle varianti sane di qualsiasi cosa voglia preparare.

crostatine sane e integrali alla marmellata - foto di tatianaberlaffa.com

Si possono cucinare delle crostatine sane?La risposta è assolutamente sì.

  • Primo ingrediente da scegliere: la marmellata. Non sono tutte uguali, lo sappiamo e, a meno che non ve la prepari tu stesso in casa, a volte non è così facile capire tra tutti gli ingredienti della lista, quali sono quelli sani. Due consigli che valgono un po’ per tutto sono:
  1. Più la lista di ingredienti è breve, meglio è. 
  2. L’ordine della lista di ingredienti è molto importante. Quelli presenti in maggior percentuale si trovano sempre all’inizio. Quindi, se il primo ingrediente è lo zucchero… tira tu le conclusioni.

Tra le marmellate, le migliori sono quelle che contengono solo gli zuccheri già presenti nella frutta. Una di queste che è anche certificata biologica, è quella di Rigoni di Asiago.

crostatine sane e integrali alla marmellata - foto di tatianaberlaffa.com
Preparazione della pasta frolla

E io, nella mia preparazione ho scelto proprio questa. In particolare, ho usato quella alle arance amare, davvero squisita.

  • La preparazione della frolla. La pasta frolla, a seconda di come viene preparata, può essere molto sana o molto poco. La ricetta che ho sperimentato è la seguente:
  • – 350 g di farina integrale
  • – 100 g di olio vegetale (io ho usato quello di oliva ma se preferisci un gusto più delicato, puoi usare quello di semi, ad esempio quello di semi di lino che ha proprietà nutrizionali ottime, ad esempio)
  • – 3 uova (sai che le uova sono state completamente rivalutate? Il colesterolo presente nell’uovo non ha niente a che fare con quello ‘cattivo’ ai cui valori bisogna stare molto attenti. Puoi leggere a tal proposito questo articolo sulle uova)
  • un pizzico di bicarbonato (è ottimo al posto del lievito anche in altre ricette, basta non esagerare)

Mescolando gli ingredienti tra loro ho creato una pastella e, successivamente, ho formato una pallina. L’ho poi messa in freezer per mezz’ora (oppure, si consiglia di riporla in frigorifero per 1 ora affinché mantenga l’elasticità).

Passato questo tempo, l’ho estratta, stesa con il mattarello, ritagliata e infine ho creato la base delle mie crostatine. Ne ho bucherellato il fondo con una forchetta affinché non si gonfiassero e ho distribuito la marmellata Fiordifrutta Arance Amare Rigoni di Asiago sopra ciascuna di esse.

Il risultato? Crostatine gustose e molto apprezzate dal mio Mister F e dai miei famigliari (che assaggiano sempre tutto!)

crostatine sane e integrali alla marmellata - foto di tatianaberlaffa.com

Come hai notato, in questa ricetta non c’è zucchero e nemmeno burro. Per questo è una preparazione sana e, ti assicuro, anche senza questi 2 ingredienti, il risultato è molto saporito. E’ meno dolce di una preparazione tradizionale ma, vuoi mettere la salute?

Se la prepari anche tu o se hai altri consigli di ricette sane da darmi, sono qui. Li aspetto nei commenti. Grazie!

Condividi il mio post

Articoli correlati

Mindfulness e Tarot Coaching: come funziona una sessione con me?

Mindfulness e Tarot Coaching: come funziona una sessione con me?

Mindfulness e Tarot Coaching: come funziona una sessione con me? Sono Tatiana Berlaffa, Prof e Coach certificata, benvenuta sul mio Blog! Ti aiuto a conoscerti meglio e a fare scelte allineate attraverso Mindfulness e Coaching, anche con l’utilizzo...

Tatiana Berlaffa

Tatiana Berlaffa

Aiuto donne e imprenditrici a portare la mindfulness nella vita quotidiana per ritrovare una maggiore centratura e nel business per lavorare e comunicare in modo efficace ma senza essere sempre connesse. Utilizzo un approccio unico e personalizzato che si avvale delle più recenti tecniche di life e business coaching, della pratica della mindfulness e… di altre magie.

5 Commenti

  1. Carolina

    Peccato che io sia molto molto negata in cucina…:( Però farò vedere la ricetta a mio marito…è lui lo chef di casa….:D

    Rispondi
    • greenteaforbreakfast

      Anche da me spesso cucina Mister F! Però prepariamo cose molto diverse. Lui è più ‘cucina tradizionale’, io faccio molti più esperimenti! 😉 Un abbraccio!

      Rispondi
  2. Gabriella

    Vorrei davvero provare a prepararle. Ma per quanto tempo vanno in forno e a quale temperatura? Grazie mille.

    Rispondi
    • greenteaforbreakfast

      Ciao Gabriella, in effetti hai ragione! Informazione fondamentale che ho omesso :O
      Rispondo subito, io le ho cotte in forno per 30 minuti a 180 gradi.
      E, inoltre, io provo sempre con la punta di una forchetta a controllare la cottura 🙂
      Un abbraccio e fammi sapere come ti sono venute!

      Rispondi
      • Gabriella

        Grazie Tatiana! Proverò a farle nel week end… Ti farò sapere senz’altro

        Rispondi

Trackback/Pingback

  1. Caffè: proprietà, benefici e consigli - GreenTeaForBreakfast - […] Io ho provato a creare anche dei dolci senza zucchero. Te lo racconto in questo post: crostatine integrali alla…

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Una sessione conoscitiva gratuita di 1/2 ora con me?PRENOTA